02 May, 2009

東京スカイツリー。Tokyo Sky Tree, a due passi dal cielo.

fonte: www.tokyo-skytree.jp

Dimenticate pupe e cervelloni, maggiorate e cafoni.
A Tokyo il mondo dei reality è un pezzo avanti, pardon, in alto: qualcosa come 610 metri.
Tramite un sito interamente dedicato, completo di web TV e webcam, è infatti possibile seguire la realizzazione della nuova Tokyo Sky Tree Tower, destinata a diventare il simbolo avvenieristico della città e del Giappone.
Numeri da capogiro per la nuova torre, pronta a sfidare le più alte del Pianeta e a rimpiazzare la piccola e ormai vintage Tokyo Tower che, con i suoi 333 metri, non è più in grado di sostenere la copertura del segnale digitale terrestre della città.

fonte: www.tokyo-skytree.jp

La sua base è triangolare, come la zona in cui sta nascendo la nuova area metropolitana racchiusa tra i fiumi Sumidagawa, Arakawa e l'asse est-ovest del flusso stradale. Forme concave e convesse si protendono al cielo e, come nella tradizionale pagoda giapponese, al centro della struttura si ha un unico pilastro che unisce i suoi piani ma allo stesso tempo ne garantisce l'indipendenza.

"Come un maestoso albero che si protende verso il cielo, la Tokyo Sky Tree nasce a simbolo di una nuova e rigogliosa communità. Dove le persone si riuniscono in armonia, senza pregiudizi razziali o discriminazioni, assistendo alla nascita di una nuova città, creata sulla base della moderna cultura del rispetto per l'ambiente e per l'uomo." Così ci racconta la Rising East Press in un comunicato scaricabile dal sito.
Un progetto che ha coinvolto attivamente gli abitanti di Tokyo: tramite un'indagine condotta nell'arco di un mese, tra i 6 candidati (Tokyo Edo Tower, Tokyo Sky Tree, Mirai Tree, Yume Miyagura, Rising East Tower, and Rising Tower) il 6 giugno 2008 viene rivelato il nome della nuova torre di Tokyo.

fonte: www.tokyo-skytree.jp

La comunicazione minimal è racchiusa in 7 chiavi cromatiche: i tre toni del verde, dal più scuro al più chiaro, simboleggiano rispettivamente tradizione, giovinezza e comunione. L'arancio il futuro; il rosa la gentilezza; il viola l'eleganza e l'azzurro l'ecologia.
Come fiori e frutti stilizzati che si muovono leggeri intorno al simbolo del Giappone del passato e del futuro.

4 comments:

Fra said...

architettura stupenda!

Irish Coffee said...

forse un giorno anche l'italia arriverà ad eguagliare così tanta tecnologia
ma certo è che io non ci sarò
ci vorrà almeno un secolo :(
certo che vien voglia di farci un giretto ;)

nicolacassa said...

Interessante il significato dei colori! Ma come sono gli accoppiamenti? Shiho dice che dovrebbe essere possibile vedere la torre persino da casa sua a Saitama...cose incredibili!!

Kazu said...

Fra e irish Coffee:
vale davvero la pena di farci un giretto, manca poco ormai!

Nic:
ecco le chiavi cromatiche: i tre toni del verde, dal più scuro al più chiaro, simboleggiano rispettivamente tradizione, giovinezza e comunione. L'arancio il futuro, il rosa la gentilezza, il viola l'eleganza e l'azzurro l'ecologia. Anzi, ora aggiorno il post!!! BACII

Related Posts with Thumbnails