30 January, 2010

Z&C Gourmet. Accomodatevi, si parte.

Zen and the City Gourmet è la nuova, gustosa rubrica di Zen and the City. Un piccolo counter dove poter gustare deliziose e fantasiose ricette, dedicate a Zen and the City dai nostri amici food blogger.

Il menu di Z&C Gourmet è aperto a tutti e aspettiamo con gioia le vostre creazioni. Mandateci una foto del piatto, la ricetta (ispirata a Tokyo o New York) e una breve descrizione del vostro Blog.

Udon con verdure e gamberetti
by Fra

Per 4 persone

300 gr di Udon*
2 carote
1 zucchina
1 quarto di cavolo verza
1 scalogno
1 centimetro di radice di zenzero fresca
30 gr di funghi shiitake secchi
Salsa di soia qb
230 gr di code di gambero
Olio di sesamo

Mettete a mollo in una tazzina di acqua calda i funghi shiitake. Lavate, mondate e tagliate le zucchine e le carote a a julienne. Lavate il cavolo verza e affettatelo sottilmente. Pelate lo scalogno e lo zenzero e tritateli finemente. Nel frattempo fate bollire una pentola di acqua leggermente salata e cuocete gli udon per quattro minuti circa (devono essere piuttosto al dente), dopodichè scolateli e raffreddateli sotto il getto di acqua fredda corrente girandoli delicatamente con le mani. Lasciate riposare gli udon freddi nello scolapasta.
Scolate i funghi shiitake, eliminate il gambo e tagliateli a fettine.
Scaldate in un wok o in una padella antiaderente molto ampia, quattro cucchiai di olio di sesamo. Fate soffriggere il trito di scalogno e di zenzero fino a che diventino dorati. Aggiungete le carote tagliate a julienne. Girate per qualche minuto con una spatola o delle bacchette di bambù e poi aggiungete le zucchine. Salate leggermente. Girate per un altro minuto e poi aggiungete i funghi shiitake e gli udon ben scolati, continuando a mescolare bene. Fate saltare per un altro minuto circa e poi aggiungete una generosa dose di salsa di soia. Continuate a girare il tutto e dopo un paio di minuti aggiungete la verza tagliata sottilissima. Cuocete ancora ancora per due minuti (se necessario, allungate con un goccio d’acqua calda per evitare che gli udon e le verdurine si attacchino) e portate a cottura. Impiattate e servite belli caldi.

*Gli udon sono un tipo di pasta tradizionale giapponese, a forma di grossi spaghetti, preparati con grano tenero, acqua e sale.

Questa ricetta è stata offerta da Fra di C'era una volta ma adesso non c'è più.
"Un blog che parla della mia passione per la cucina, ma anche di viaggi che mi hanno rapita, fotografia, cinema, libri. Un piccolo salotto accogliente, dove poter trascorrere qualche minuto piacevole in compagnia delle mie storie, delle mie immagini e delle mie ricette".

10 comments:

Babuska said...

E brava la Fra! Ho appena fatto colazione, ma mi è venuta di nuovo fame... Ciao ragazze!

Kazu said...

Una golosissima ricetta dedicata a noi dalla Fra, siamo emozionate!
Babuska perché non partecipi anche tu a Zen and the City Gourmet? ci renderesti felici ;)

Fra said...

Sono contentissima di comparire su Zen and the City, spero che le mie ricette piaceranno a noistri lettori!
Un abbraccio ;)
fra

The City said...

Direi che iniziare con Fra è un ottimo inizio. Il viaggio nelle cucine del mondo è un'altra incredibile avventura. Foodblogger aprite le vostre valigie e mostrateci le vostre meraviglie.

Lou said...

Ecco gli shiitake, atterrando qui dopo una ricerca con Google: dove li acquisti?
Un paio di mesi fa ne ho trovata una confezione da 100g, in un supermercato della grande distribuzione, quelle offerte irripetibili (non era nella mia città e non potendo tornare lì per tempo... ho perso l'occasione di ricomprarli).
Qualche suggerimento?

Kazu said...

Lou, credo che in Italia gli shiitake si trovino facilmente nei negozi di alimenti biologici o nei market orientali, generalmente essiccati. Vieni ancora a trovarci, ti aspettiamo!

Rosuen said...

Sembra molto appetitoso :-)
Complimenti alla cuoca :-)

Ettore said...

Io pure io pure....se ci mettiamo i gamberoni?

Marzia said...

Caspita la ricetta sembra anche di facile realizzazione, sabato ci provo.

Kazu said...

Rosuen: benvenuta! :)

Ettore: la ricetta non rispetta il rigore della tradizione ma ha un bel tocco fusion, quindi perché no? ;)

Marzia: poi facci sapere com'è andata!

Related Posts with Thumbnails