15 July, 2008

L'elisir di Victoria


"Ed ogni odore è un ricordo che torna a bruciapelo…”. Come cantava Claudio Baglioni, gli odori hanno un potere evocativo ineguagliabile. Per questo la scelta di un profumo è davvero la più personale che si possa immaginare.

Adoro i profumi di Calvin Klein, ma non sono mai riuscita a portarne uno. Nella mia vita ho portato (quasi) solo profumi italiani, ma mai dire mai.

All’inizio della scorsa primavera, camminavo senza meta dalle parti di Soho. L’arrivo di questa stagione si accompagna al risveglio di tutti i sensi, soprattutto di quello olfattivo: basta pensare ai fiori che sbocciano. Questo mio senso è sempre allenato dalla degustazione di qualche vino e quel pomeriggio dal cielo raggiante il mio fiuto mi portò davanti a Bond N°9.


Si tratta di un negozio che vende i celebri e strepitosi profumi creati da Laurice Rhame. Infinite fragranze, ciascuna ispirata a una zona di Manhattan, da Bleecker Street a Time Square, da Soho a Chinatown. Con 125 dollari avrei potuto impossessarmi di un’essenza della mia adorata città. Ma ahimé, nonostante la gentilezza della commessa non mi riconobbi in nessuna “street o square”.

Rassegnata, ripresi la mia camminata, dimenticandomi presto del mancato acquisto. Fino ad arrivare davanti a un tempio sacro dello shopping americano, Victoria's Secret.
Qui si trova la celebre lingerie, con tutti i suoi frù frù, pizzetti rosa, rasi variopinti, saponi trasparenti, giarrettiere confetto… Ma la grande arma vincente dei negozi VS è quella di riuscire a farti sentire un po' modella ventenne, indipendentemente dalla data di nascita.


Il mio occhio fu colpito da un tavolino pieno di bottiglie rosse. Sono bastate due spruzzate per innamorarmi del nuovo parfum VERY SEXY. "È il profumo delle fotomodelle, è appena riarrivato, va via come il pane…” mi dice la commessa. Ed io, non me lo faccio ripetere due volte.

“Il mio profumo preferito è il primo profumo di primavera a New York”, disse Andy Warhol. Soprattutto se è di VS, aggiungerei io.

11 comments:

カズ ・クラ kazu.kura said...

Ti confesso di non amare troppo il profumo, lo indosso in rare occasioni in inverno (Trésor di Lancome) e un qualcosa vicino al mai in estate (Parfum d'été di Kenzo).
Fantastica la linea ispirata ai quartieri di Manhattan, ho immaginato il tuo faccino deluso mentre uscivi da Bond N.9 ^^
PS. "modella ventenne", eh? quasi quasi una spruzzatina...

dede said...

ventenne indipendentemente dalla data di nascita? mi ci fiondo subito

カズ ・クラ kazu.kura said...

Ma più spruzzo e più ringiovanisco? ;)

twostella il giardino dei ciliegi said...

Già il flacone rosso e passionale, invoglia all'acquisto. Mi hai incuriosito!
Bella la frase di Warhol!

Stefania Campanella said...

Guardate io ho appena compiuto gli anni e per sicurezza me ne sono spruzzata mezzo flacone ahahaha Comunque si può comprare anche su internet credo, se le modelle vere non se lo sono comprato tutto...

*kitsune999* said...

Ciao,
ho scoperto il vostro interessante blog un pó in ritardo rispetto alla data in cui avete lasciato il commento col vostro indirizzo web nel mio blog...ma ho provveduto subito a linkarlo, mi piace molto!^^
Kisses, e complimenti!

*kitsune*

カズ ・クラ kazu.kura said...

Ciao Kitsune, grazie mille!
io ti seguo regolarmente e ti ho linkata su "Il Sol Levante ed io" www.kazu-kura.blogspot.com

grazie della visita, ti aspettiamo ^^
Zen and the City

Anonymous said...

Ciao Claudia…e Stefania
vi abbiamo assegnato un premio
http://www.youkosoitalia.net/?p=1049
passate da noi
ciao
^_^
Gianluca & Kanako

*kitsune999* said...

Ho rimediato subito anche a questo, con un provvidenziale link a "Il Sol Levante ed io"!!:D
Mata neee!!^^

*kitsu*

カズ ・クラ kazu.kura said...

G&K:
onoratissime!!! grazie mille!!!

Kitsune:
grazie carissima ^^

Elisabetta said...

Fedelissima da aaaaannnnnni a "L'Eau D'Issey". Non potrei concepire altro profumo sulla mia epidermide...

P.S. Mo' vi linko, eh...

Related Posts with Thumbnails