02 July, 2008

A very happy hour.


A me l’aperitivo non ha mai fatto impazzire come concetto. Non è cena, non è merenda, si mangiano un sacco di schifezze… però l’ora in cui di solito si consuma è quella del crepuscolo. Nella poesia, coincide con l’ora dei fantasmi e delle apparizioni. Ecco allora che l’apparizione di qualcosa di fantastico può ridare senso a questa pratica che, da romana, poco riesco ad apprezzare.

Se siete a Manhattan, uno dei luoghi più indicati ad accompagnare il vostro aperitivo con una visione spettacolare è il trentacinquesimo piano del lussuoso Hotel Mandarin Oriental. La dritta me l’ha data Mauro Suttora, un giornalista che ha avuto la fortuna di vivere a Manhattan per lavoro. Si tratta di un aperitivo con vista “Altrimenti, a che servono tutti i suoi grattacieli?”. Chissà quante adorabili prede ha sedotto con questa chicca (Mauro è autore del divertente e autobiografico libro No Sex in the City). Dunque: la meta è il bar dell’albergo Mandarin Oriental, per raggiungerla dovete entrare dalla sessantesima. Dite pure agli usceri “Mobar” per poter entrare senza problemi. A questo punto, basta prendere l’ascensore e prepararsi a un foyer con cigni in cristallo illuminati.


Le cinque stelle di questo hotel (guardatevi il sito perché le stanze sono spettacolari) si concentreranno tutte nel vostro Mojito allo zenzero… Consiglio anche di accompagnare il cocktail con il fish&chips dello chef (leggero e squisito). Ma avete capito qual è la cosa più bella? Durante il vostro aperitivo apparirà davanti a voi tutta Central Park. A volte 30 dollari (compreso il f&c) possono fare miracoli. La foto che vedete qui sopra mostra solo la prima parte del panorama (Columbus Circus). L’altra spero che la vediate dal vivo.

Ora rilassatevi, abbandonatevi al giorno che va a riposarsi. E come diceva Gozzano (il più famoso dei crepuscolari): M’apparisti così come in un cantico del Prati… ed io fui l’uomo d’altri tempi, un buono sentimentale giovine romantico…

Brano consigliato: More then ever people se siete in due, Feeling good cantata dai Muse se siete da soli.

9 comments:

dede said...

la prossima volta no che non me lo perdo

カズ ・クラ kazu.kura said...

Ti risponderò presto con il Mandarin Oriental di Tokyo... :)
Nel frattempo mi godo il tuo onirico Happy hour con panorama mozzafiato

fratty said...

uh anche io, il mandarin hotel di tokyo...se vendo un rene forse riesco a pernottarci anche 2 notti eh;)

twostella il giardino dei ciliegi said...

Almeno sognarlo un aperitivo così ... io sono più per gli aperitivi a casa per chiaccherare in compagnia e in famiglia però ... la vista sui grattaceli è sicuramente una cigliegina in più! Buon WE!

Fra said...

Io odio gli aperitivi, ma se c'è una vista così sono disposta a soprassedere alla mia antipatia. Il vostro blog è splendido...unico neo: mi viene una gran voglia di partire :P
Grazie
Kisses
Fra

Stefania Campanella said...

Dede: mi raccomando fai delle belle foto (come sempre).

Twostella:be' anche l'aperitivo davanti al tramonto ha il suo perché non trovi? Buon we anche a te.

Fra: è il complimento più carino che potessi farci.

dragolino said...

.......wow! Certamente tra pochi giorni il mandarin non mi scapperà :)

カズ ・クラ kazu.kura said...

Dragolino grazie per le bellissime foto!

Sandra said...

Grazie Stefania!!
Avevo trovato lo stesso locale in rete e il link che ho messo su Fb è proprio questo. E soprattutto il cocktail è lo stesso!
Mi sa che dovremo conoscerci prima o poi
Buone vacanze!

Related Posts with Thumbnails