03 June, 2008

Ai piedi di Manolo.


Non me la sono sentita di non menzionare Sex and the City. Un po’ per la recente uscita del film in Italia, un po’ per il nome che ha ispirato questo blog.

Non vedo l’ora di gustarmi i trecento cambi di abito concentrati in 120 minuti di grande schermo e, se potessi scegliere, vorrei andare a vederlo con la Kinsella.

La costumista, la mitica ultrasessantenne Patricia Field, si è divertita come non mai e il suo negozio a Manhattan sulla Bowery è ormai una meta forzata per le fashion victims.

Ma lo shopping perde di senso senza una visita a Manolo Blahnik, un caveau delle calzature seminascosto sulla 54°, che ha accompagnato molti abiti di Carrie (Sarah Jessica Parker). Credetemi. Ciò che si prova davanti alla sua vetrina assomiglia a quello che a pochi isolati più in là si prova di fronte a le Mademoiselle d'Avignon (al Moma).

3 comments:

カズ ・クラ kazu.kura said...

Un caveau delle calzature? Potrei morire di piacere.
PS. Se ti accontenti ci puoi andare con la Kasilla nel weekend a vedere S&tC... ^^

mauro suttora said...

mi sono addormentato dopo mezz'ora di film Sex and the City, e ai 45 minuti sono uscito.
Non tiene la distanza lunga, al massimo mezz'ora in tv

Anonymous said...

Nn immaginavo fosse dirimpetto o quasi al noma altrimenti avrei sbirciato per curiosità'
www.maryforever.splinder.com

Related Posts with Thumbnails